Gemellaggio Principato di Monaco

[…]”Nel giugno del 1997, l’allora Principe ereditario visitò Campagna in occasione del settecentesimo anniversario della costituzione del Principato di Monaco (1297-1997). Alberto volle visitare questo luogo e a lui furono date le chiavi della città. Fu una grande festa, molto partecipata, in tanti vollero dare il proprio saluto al Principe, che faceva rinverdire, con quella visita ufficiale, un po’ di quelle nobili radici, che la storia regala alla città dell’acqua e del fuoco. E Campagna è sempre stata nei pensieri monegaschi, con scambi reciproci di saluti, anche di semplici auguri in momenti ufficiali. Non è un caso se il 17 novembre 2010 l’allora presidente della Pro loco, Carmine Granito, è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine dei Grimaldi nella Sala del Trono del Palazzo dei Principi di Monaco, proprio da Alberto II. Amico dei Grimaldi è anche Maurizio Ulino, storico locale, che ha scritto pagine e pagine che uniscono Monaco e Campagna, in un indissolubile rapporto che continua ad essere tessuto, come dimostra la lettera di Alberto di Monaco in occasione della nascita del Principe ereditario. Ed anche quest’angolo di Regno, un Regno che fu, ha così potuto festeggiare per il lieto evento.”

di Margherita Siani

Tratto da «Papà» Alberto di Monaco scrive ai suoi ex sudditi di Campagna, ecco la lettera – Mattino Salerno